massaggio-pindasweda

Massaggio pindasweda: tecnica, benefici ed effetti

Massaggio pindasweda, che cos'è

Il massaggio pindasweda è un particolare trattamento ayurvedico, che prevede di applicare tamponi alle erbe per massaggio, avendo dunque una funzione sia rilassante quanto antidolorifica. Queste erbe sono contenute in sacchetti, e il calore che si propaga ha un'azione benefica su tutto il corpo. Il termine massaggio pindasweda nella cultura indiana significa letteralmente "aiutare il corpo a sudare", e pertanto ha un effetto molto simile a quello delle saune nella cultura nord europea. Questo calore serve ad alleviare le tensioni muscolari, e l'utilizzo delle erbe aromatiche aggiunge una nota estremamente rilassante al trattamento: anche il sacchetto può contribuire all'azione benefica, esso deve essere di una fibra naturale in seta o cotone, una fibra morbida per evitare che possa irritare la pelle durante gli sfregamenti.

Massaggio pindasweda, la tecnica

La tecnica del massaggio pindasweda inizia con un massaggio della durata di 20 minuti circa con olio medicato, allo scopo di sciogliere i muscoli e rilassare il corpo al suo massimo. Successivamente inizia l'uso dei tamponi alle erbe, attraverso cui si compiono movimenti di picchiettamento, rotatori, oppure semplicemente appoggiando il sacchetto in alcune zone specifiche, lasciando così che il calore si irradi nella zona interessata propagando la sua azione benefica.

Massaggio pindasweda, quali erbe si utilizzano?

Come abbiamo detto l'essenza del massaggio pindasweda è l'uso di tamponi alle erbe aromatiche, che vengono sminuzzate ed essiccate. Ognuna delle erbe ha secondo i principi dell'ayurveda delle specifiche proprietà, per cui all'interno dei sacchetti possiamo avere:

  • Camomilla, per rilassare i muscoli
  • Malva, che ha una funzione lenitiva
  • Rosmarino, antinfiammatorio
  • Calendula, antinfiammatorio e rilassante
  • Biancospino, sedativo
  • Tiglio, calmante
  • Lavanda, anch'essa per un effetto relax prolungato

L'uso di queste erbe aromatiche amplifica gli effetti benefici del massaggio pindasweda, che viene consigliato per la sua proprietà estremamente rilassante.

Gli effetti benefici sulla salute

Diversi come abbiamo detto gli effetti benefici del massaggio pindasweda: innanzitutto la sua applicazione viene consigliata per i casi di contratture e affaticamenti muscolari, quindi è anche un rimedio ideale per chi pratica intensa attività fisica, anche a livello agonistico. Tutti i dolori articolari trovano sollievo dall'azione dell'olio bollente, poiché il calore propagato scioglie la muscolatura svolgendo una decisa funzione analgesica. Ma oltre ai dolori muscolari e articolari. Il massaggio pindasweda risulta quindi una soluzione indicata anche per le persone che soffrono di dolori E se non bastassero gli effetti benefici sulla salute, vi sono anche quelli che riguardano l'aspetto estetico.

I miglioramenti estetici con il massaggio pindasweda

Questa tecnica ayurvedica migliora sensibilmente il nostro aspetto esteriore per una serie di ragioni anche facilmente intuibili: il primo effetto benefico deriva dalla sudorazione, che essendo favorita dall'uso del calore aiuta a eliminare le tossine e depurare il corpo. Tutte le forme di impurità della pelle vengono così eliminate lasciando un'epidermide liscia e vellutata, ben tonificata ed anche luminescente. Questo effetto rigenerante del massaggio pindasweda non si arresta solamente alla pelle, poiché aiuta a combattere anche la cellulite attraverso una migliore circolazione sanguigna e dell'apparato linfatico: l'azione di contrasto contro le smagliature ma anche contro i gonfiori è evidente sin dal primo trattamento, e con un trattamento periodico il miglioramento complessivo è assicurato e reso costante nel tempo.

Prenota ora il tuo massaggio all'Arcadia Resort, centro benessere a Quarto.

In promo €35 al posto di € 50