Qual è la migliore ceretta : I nostri consigli

Qual è la migliore ceretta? Non c'è una risposta unica per tutte: la ceretta migliore è quella che va in contro alle tue esigenze, permettendoti di avere una pelle liscia a lungo, ma rispettando allo stesso tempo la tua pelle, le tue peculiarità (come avere capillari fragili o pelle sensibile) e la tua soglia del dolore.

La cera depilatoria migliore in assoluto non esiste, ma puoi seguire i nostri consigli per trovare la migliore ceretta per te.

Qual è la ceretta migliore – A caldo o a freddo?

La prima scelta da fare per trovare la migliore ceretta è tra cera a caldo oppure a freddo. Nel primo caso parliamo di un mix di cere e resine che si scalda in un pentolino, quindi si stende sulla pelle da depilare e si strappa via con strisce di carta o di stoffa.

La migliore ceretta a freddo, invece, è generalmente venduta in strisce già pronte, che devono essere riscaldate strofinandole tra le mani oppure su un termosifone, poi applicate (sempre strofinandole) sulla pelle e strappate via.

Tra le cerette migliori ci sono anche quella araba o sugaring e quella nera (anche nella versione blu) che sono una via di mezzo tra caldo e freddo.

Non è possibile indicare una migliore ceretta a caldo o a freddo tra perché ognuna ha vantaggi e svantaggi: quella a caldo è più dolorosa ed è difficile da fare in casa, inoltre è sconsigliata a donne in gravidanza (soprattutto nel primo trimestre) ed a chi è soggetto a fragilità capillare, insufficienza venosa oppure vene varicose. D'altra parte, la migliore ceretta a caldo ha una durata molto lunga (circa 4 settimane prima della ricrescita), rende i peli più sottili e meno folti e lascia la pelle molto liscia.

La migliore ceretta a freddo, invece, dura di meno (senza il calore, non tutti i peli vengono strappati alla radice, quindi ricrescono prima), ma è meno dolorosa, può essere usata anche da chi ha problemi di fragilità capillare e costi molto contenuti, soprattutto se fatta in casa.

La migliore ceretta se hai una soglia del dolore bassa probabilmente non è né a caldo né a freddo. Ovvero, può essere la ceretta araba oppure quella nera, detta anche Berodin.

La prima è un metodo tradizionale di depilazione che ha il vantaggio di essere assolutamente naturale: è a base di acqua, zucchero, sale e limone, viene stesa e tirata con le mani.

La migliore ceretta nera o Berodin Wax è stata inventata dall'estetista Lori Nestore ed ha una consistenza tale che può essere applicata a temperatura ambiente, aderisce solo al pelo (c'è addirittura che la mette sopra l'olio per il corpo, così la pelle non ha nessun trauma) ed è adatta a tutte le zone del corpo.

Ne esistono diverse varianti, come la nera (per peli sottili) la blu (per peli più resistenti) e l'Aqua Tin, che è ipoallergenica

Ceretta quale comprare per farla in casa

Anche in questo caso, prima di scegliere la ceretta migliore in commercio devi individuare le tue esigenze. La migliore ceretta a caldo non è semplice da fare in casa, ma se vuoi provare puoi acquistare un kit composto cera solida (spesso in scaglie o perle) oppure a rullo, che viene scaldata in un semplice pentolino, strisce di stoffa o carta, una spatola e da un apposito fornellino.

Per la migliore ceretta a freddo, esistono numerose varianti in commercio, devi solo trovare quella che ti soddisfa di più in termini di qualità, prezzo e delicatezza sulla pelle.

La cera Berodin (nelle sue varianti) è venduta online e nelle migliori profumerie, mentre quella araba può essere acquistata oppure preparata in casa. Per entrambe (Berodin e araba) non sono necessarie strumentazioni particolari, se non una spatola per stendere quella Berodin.