temperatura-sauna

Temperatura sauna – tra benefici, tipologie e temperatura corretta

La giusta temperatura sauna, come scopriremo tra poco, potrà portare non solo sollievo al nostro corpo ma una serie di benefici. La regolamentazione della temperatura sauna è di fondamentale importanza, poiché non sempre le stesse saune portano ottimi risultati se questa non è adeguata.

Scopriamo insieme i benefici, gli effetti, ma soprattutto la temperatura sauna ideale!

Temperatura sauna – qual è la temperatura ideale?

A questa domanda vi sono una serie di risposte da dare, poiché, inizieremo col dire che la stessa temperatura è del tutto soggettiva. Ci sono persone che amano le forti temperature ed altre che preferiscono che ciò avvenga gradualmente. Ma, per il rispetto del nostro stesso corpo esiste una temperatura sauna ideale.

La sauna, essendo una “ginnastica vascolare” naturale, senza effettuare un vero sport, porta con sé determinati effetti. Difatti importanti sono i benefici della sauna, ma questi potranno essere raccolti solo se rispettiamo la temperatura. Il nostro corpo, per natura, non può sopportare determinate temperature, anche se vi sono fisici con una forte resistenza e altri con meno. Per tale, considerando lo stato psico-fisico, l’età e le abitudini del soggetto, è stato constatato che la temperatura sauna ideale è sui 65°-70°C. . Questo perché viene considerata temperatura elevata quando questa arriva agli 80°-100°C. e invece bassa quando questa si aggira sui 50°-60°C. . A tal proposito si è considerata una temperatura ideale quella sui 70°.

Tra temperatura sauna, benefici ed effetti

Quando pensiamo alla sauna, indubbiamente pensiamo al miglior metodo per depurare il nostro corpo e svagare la mente. Un vero toccasana per chi non ama i massaggi, ma vuole comunque rilassarsi e prendersi cura del proprio corpo. Attualmente esistono diversi modi di fare la sauna, con le varie tecniche e temperatura sauna. Vediamole:

  • Sauna Finlandese: dall’effetto disintossicante. Il suo utilizzo porta il corpo in uno stato di purificazione totale, ovviamente questo grazie alla quantità di tossine che si espellono grazie al sudore. Questo rito del Nord Europa ormai si è diffuso in tutto il mondo. Questa raggiungere una temperatura sauna fino ai 100 °C, con umidità pari al 30%, che insieme regalano una profonda esperienza di piacere. Questo tipo di sauna già dal primo trattamento dona importanti effetti benefici! Benefici sauna finlandese: elimina tossine e rilassa il corpo. Durata sauna: 15/20 minuti.

  • Sauna Tailandese: richiesta soprattutto da chi ha bisogno di rilassarsi perché elimina lo stress e le tensioni muscolari. Questa sauna nasce proprio per preservare la bellezza. Il suo utilizzo rilassa la pelle a punto tale da permettere una distensione della stessa ed evitare l’invecchiamento precoce. Oltre alla sauna tailandese esiste anche il bagno tailandese. Anche questo ha il fine di nutrire la pelle, renderla morbida e setosa. Benefici bagno e sauna tailandese: pelle e mente. Durata sauna tailandese: 15/25 minuti. Durata bagno tailandese: 30 minuti.
  • Sauna Svedese: questo tipo di sauna aiuta il sistema circolatorio. Anche se sembra strano pensare che una sauna possa dare beneficio alle nostre vene, la realtà è ben diversa. Questo trattamento sfrutta il calore proprio della temperatura sauna per purificare il nostro organismo addirittura dando una spinta al drenaggio venoso e linfatico. Ma prima di iniziare questo trattamento bisogna fare una doccia a temperatura ambiente proprio per aprire i pori. Mentre dopo usciti dalla sauna si deve fare una doccia fredda sia per rassodare la pelle che per portare il corpo ad una temperatura più bassa. Cosa importante è che dopo questa sauna bisogna ben idratarsi e mangiare bene, proprio per riassorbire gli zuccheri persi! Benefici sauna svedese: eliminare tossine e stimolare la circolazione. Durata sauna: 10/20 minuti.

Anche se non è una sauna, importante è anche l’uso de - l'idromassaggio. Questo, attraverso la sua temperatura e al suo continuo pulsare di bolle, purifica e rigenera il nostro corpo, oltre che rilassare. C’è da dire che l’idromassaggio ha sia effetti che controindicazioni.

Idromassaggio effetti:

  • Migliora la circolazione sanguigna
  • Rilassa le pareti gastriche
  • Tonifica i muscoli
  • Rilassa il sistema nervoso
  • Effetto drenante e anti cellulite

Idromassaggio controindicazioni: in questo caso vi possono essere “effetti indesiderati” se si abusa dello stesso massaggio. La cosa più utile sarebbe effettuarne non più di due a settimana e per non oltre 30 minuti. Anche se aiuta a rilassare le pareti gastriche, se si restasse più del dovuto potrebbe causare lievi problematiche.