top-spin

Top-spin nel tennis: cos’è e come riuscire a farlo?

Il top-spin è il colpo principale con il quale ci costruiamo il punto. Chi ama giocare a tennis ha un unico obiettivo, riuscire in un top-spin perfetto. Ma come riuscirci? 

Anche se teoricamente sembra semplice, praticamente non lo è. Anzi, vi è bisogno di tecnica e tanta bravura per un vero top-spin! C’è da dire che molti giocatori di livello intermedio, quando vogliono colpire la palla con un po’ di rotazione in top-spin, tendono a commettere alcuni errori tecnici, che influenzano negativamente il risultato finale. Ma come rendere unico un top-spin?

Top-spin: cos’è e quali sono le difficoltà?

Il top spin tennis, come intuito, è una tecnica molto particolare per chi gioca a questo meraviglioso sport. Difatti è quella rotazione tecnica grazie alla quale la pallina passa alta sopra la rete, per poi rimbalzare profonda e infine schizzare impugnatura-rovescioin alto, costringendo l’avversario a colpire una palla vicina al corpo. Grazie al top-spin la palla esegue il famigerato effetto Magnus e cioè: la rotazione crea una differenza di pressione tra la parte superiore della palla e la sua parte inferiore, che spinge la palla verso il terreno.

Essendo una tecnica molto particolare il top-spin, molti grandi tennisti come Björn Borg e Rafael Nadal hanno basato e basano ancora il loro gioco su questo tipo di colpo.

Quando si colpisce la pallina ci sono due componenti di spinta per ciò che riguarda il top-spin:

  • Una orizzontale che manda la pallina profonda
  • Una verticale che manda la pallina alta e arrotata.

Per tale la difficoltà sta proprio nell’equilibrare le forze in maniera tale che la palla passi alta sopra la rete, arrotata e profonda.

Elementi essenziali nel top-spin:

Per chi ama il tennis o meglio dire, per chi gioca a tennis è quasi un desiderio poter mettere a segno un colpo simile! Mettere in difficoltà l’avversario ed usare una tecnica professionistica come la rotazione in top-spin è certamente il desiderio di molti, ma com’è possibile raggiungere tale livello, tale professionalità? Sembrerà banale, ma come ogni cosa, anche per il top-spin vi è la necessità di tanto e duro allenamento.

La rotazione in top-spin, come abbiamo scoperto, non è una semplice rotazione, anzi, è quel tipo di rotazione che fa muovere la pallina con una traiettoria generalmente alta, sopra la rete e dopo il rimbalzo schizza di nuovo in alto costringendo l’avversario a colpire la pallina alta. Ciò che è facile notare è quanto questa rotazione in top-spin trovi il suo massimo utilizzo con il colpo del dritto, dato che dà la possibilità al giocatore di aprirsi il campo o ricevere la pallina più comoda da attaccare o chiudere.

Ma, come detto, ci vuole allenamento, e tutto inizia attraverso i quattro elementi base per una perfetta rotazione in top-spin, vediamo:

  1. Impugnatura: attraverso l’impugnatura semi-western o western creare una rotazione in top-spin sarà decisamente più semplice. Mentre con la eastern sarà un pochino più complesso.
  2. Movimento: potremmo definire questo sport tutto sul movimento, un piccolo millimetro in più o in meno potrebbe cambiare la storia, ed anche per il top-spin è importante imparare il movimento da fare con la racchetta. Per un top-spin perfetto il movimento deve essere basso-alto, cioè la racchetta deve colpire la pallina arrivando dal basso e poi proseguire il suo movimento verso alto/avanti cercando di spingere e ruotare bene con il braccio. Altro dettaglio importante in questo movimento è il non sbilanciarsi troppo, niente chiusure brusche col polso o gomito, altrimenti sarebbe un vero fallimento.
  3. Piatto Corde: posizione importante la troviamo nella terza fase. Durante il caricamento, il piatto corde deve essere rivolto verso il basso, leggermente. Solo così sarà più facile creare la famigerata rotazione.
  4. Finale: ultima parte, nel finale del colpo è importante che la racchetta sia in lato al braccio non dominante. Mentre le corde devono esser rivolte verso l’alto. Tutti questi piccoli dettagli creano un top-spin epico!

Chiamaci per prenotare le tue lezioni di tennis

corsi-tennis